Bonus Pubblicità dal 75% al 90%

Una grande opportunità per le imprese e le associazioni di incrementare la propria comunicazione con il “Bonus pubblicità dal 75 al 90%”

Aumentare la vostra presenza pubblicitaria vi costerà solo il 25% del costo dell’investimento. Il restante 75% sarà considerato “Credito d’imposta sugli investimenti pubblicitari”, per le PMI il bonus sarà del 90%.

“Le imprese o lavoratori autonomi, indipendentemente dalla natura giuridica assunta, dalle dimensioni aziendali e dal regime contabile adottato, nonché gli enti non commerciali, possono beneficiare del credito d’imposta in relazione agli investimenti in campagne pubblicitarie sulla stampa quotidiana e periodica, anche on-line, e sulle emittenti televisive e radiofoniche locali, analogiche o digitali, effettuati a partire dal 1° gennaio 2018, il cui valore superi di almeno l’1 per cento gli analoghi investimenti effettuati sugli stessi mezzi di informazione nell’anno precedente. L’incremento percentuale è riferito al complesso degli investimenti effettuati, rispetto all’anno precedente, sui mezzi di informazione di cui al periodo precedente.”

Clicca qui per saperne di più

Il Bonus pubblicità può essere richiesto anche per le spese pubblicitarie effettuate nel 2017, se il loro valore supera di almeno l’1 per cento gli analoghi investimenti effettuati sui mezzi di informazione (solo stampa cartacea e on line) nel 2016.

Per beneficiare del credito d’imposta 2017 va presentata esclusivamente la “Dichiarazione sostitutiva relativa agli investimenti effettuati”. Il modello va inviato telematicamente dal 22.9 al 22.10.2018, tramite i servizi telematici dell’Agenzia delle Entrate.

Annunci