Un isolamento fatto a regola d’arte, con attenzione ai minimi dettagli, fa veramente la differenza perchè garantisce l’abbattimento dei costi in bolletta.

Per scoprire come e quanto sia possibile isolare un immobile al fine di renderlo fresco d’estate e caldo d’inverno, contemporaneamente risparmiando notevolmente sui costi delle utenze energetiche, bisogna chiedere ad Andrea Grosso di Grosso costruzioni, impresa edile specializzata nell’isolamento di abitazioni. Il primo criterio da tenere in considerazione – spiega il professionista di Borgosesia (Vercelli) – è la bontà dell’isolamento; in altri termini: i risultati dell’operazione variano a seconda delle tecniche, dei materiali utilizzati e dell’attenzione ai minimi dettagli. Infatti, per ottenere il massimo, in termini di completo confort termico in ogni stagione e di abbattimento dei costi in bolletta, è necessario, ad esempio utilizzare materiali altamente performanti, la cui spesa di acquisto è da intendersi come investimento per risparmiare considerevolmente in futuro. “Ilprogettista deve avere una visione più ampia e fare così gli interessi a lungo termine della committenza” sottolinea Andrea Grosso. Per questo motivo, l’impresario preferisce utilizzare la lana di roccia oppure, in alcuni casi la fibra di legno (più traspirante), per isolare, rispetto al Polistirene Espanso (EPS): “La lana isola sia d’inverno che d’estate, consentendo il mantenimento della temperatura interna ottimale, fresca durante la bella stagione e calda nel resto dell’anno – spiega – L’EPS invece mantiene il calore sia durante il periodo invernale che durante i mesi estivi, con la conseguenza dell’utilizzo del climatizzatore e dunque di un aumento dei costi in bolletta”. Inoltre la lana attutisce i rumori ed è ignifuga. Ogni soluzione va però studiata ad hoc e l’EPS risulta invece la soluzione perfetta nel caso dell’isolamento di balconi e terrazzi (la prima fonte di dispersione dei gradi termici) perchèevita l’umidità. La casa può essere completamente isolata grazie alla realizzazione di cappotti e al rivestimento di sottotetti e muri contro terra, partendo dagli interrati fino al tetto. Le tempistiche di un isolamento completo variano: 3/4 mesi in caso di ristrutturazioni e circa 2 mesi per case di nuova realizzazione. Il prezzo di un cappotto parte dai 50 euro circa al metro quadro per l’EPS ai 70 euro circa della lana di roccia. I benefici di comfort sono notevoli ed il risparmio, con un corretto isolamento, è assicurato, tant’è che su una casa di 180 metri quadri, il costo del combustibile netto senza gli oneri arriva ad essere di circa 400,00euro all’anno.

 

Grosso costruzioni di Grosso Andrea

Tel. 340 – 3942644

Via Don Carlo Cerri, 25 – Borgosesia (VC)

grossocostruzioni@tiscali.it

P.IVA: 02253800029