Il Comune di Gattinara capofila del progetto “LA VIA DELLA LUCE” è uno dei Comuni vincitori del Bando promosso dal GAL per la realizzazione ed il potenziamento delle infrastrutture turistico ricreative della Valsesia e si porta a casa un contributo di circa 70 mila Euro.

Il progetto vede coinvolti i Comuni di Gattinara e Lozzolo e prevede la valorizzazione della zona collinare presente tra l’abitato dei due Comuni, fortemente caratterizzato dalla presenza dei pregiati vigneti che danno origine ai grandi vini rossi D.O.C.G. e D.O.C..

In particolare con questo progetto si valorizzeranno gli itinerari esistenti attraverso ilpotenziamento delle infrastrutture dal punto di vista turistico e ricreativo passando attraverso i suggestivi paesaggi collinari e collegando alcuni siti di notevole importanza storica ed architettonica.

Il progetto “LA VIA DELLA LUCE”, ha come punta di diamante l’illuminazione del Castello di San Lorenzo, che sovrasta l’abitato di Gattinara e domina l’ingresso in Valsesia e il paesaggio vitivinicolo delle dolci colline su cui si snodano i diversi tratti dell’itinerario, inoltre è prevista la realizzazione di colonnine per la ricarica delle biciclette elettriche (e-bike) e di aree attrezzate.

«Sono davvero contento di aver vinto questo bando insieme al Comune di Lozzolo –commenta il Sindaco di Gattinara, Daniele Baglione – finalmente abbiamo la possibilità di illuminare uno dei simboli della nostra Città, il Castello di San Lorenzo che, quasi come un faro, è visibile da ogni punto partendo dalla sommità della collina in cui sorge.

La nostra proposta progettuale si colloca all’interno di un piano d’azione territoriale strutturato e condiviso con l’amico Sindaco di Lozzolo, Roberto Sella, con il quale da ormai 7 anni lavoro per sviluppare sempre più il nostro territorio anche dal punto di vista turistico. Vincere bandi di questo tipo non è per nulla scontato, ancora una volta dimostriamo che lavorando insieme con un unico obiettivo i grandi risultati arrivano».

Per qualsiasi informazione o inserzione scrivere a: redazione@lopinionistanews.it

Annunci

Rispondi