Celebrazione Kiwanis One Day e corso sull’autismo per il personale non docente

burst

Prosegue la collaborazione del Kiwanis Club Ghemme e Bassa Valsesia con le scuole del territorio.
Lo scorso 26 ottobre si è celebrata in tutto il mondo il “Kiwanis One Day”, ovvero la GiornataMondiale del Kiwanis.

Quest’anno il nostro Distretto Italia e San Marino ha deciso di celebrare il One Day unendolo al Service mondiale “Read Around The World” con l’intento di trasmettere l’amore per la lettura in particolare ai bambini e ai giovani, con la consapevolezza che, aumentando l’indice di lettura, i ragazzi saranno aiutati a raggiungere migliori risultati scolastici e livelli superiori nelle loro conoscenze.

Tutti i giovani devono poter conoscere la gioia della lettura. È importante che possiedano libri che possano leggere, conservare e rileggere nel tempo.
Il Kiwanis Club Ghemme e Bassa Valsesia ha raccolto, tramite i soci, in occasione del “One Day” un consistente numero di libri adatti per una fascia d’età tra i tre e i quattordici anni, corrispondenti all’età della scuola dell’obbligo dalla materna alla secondaria. Una rappresentanza del Club guidata dal Presidente ha consegnato i libri ad uno dei plessi scolastici del territorio da destinare ai due Istituti Comprensivi della zona con sedi a Romagnano Sesia e Carpignano Sesia, retti dallo stesso Dirigente scolastico, cui fanno capo i plessi di una quindicina di comuni da Grignasco fino a Caltignaga.

Dopo l’intervento del Presidente Capuano e del Segretario Imazio Agabio, che hanno spiegato i motivi che hanno spinto il Distretto Kiwanis a scegliere questo service, è stato bello constatare che tra gli alunni si conserva l’amore per la lettura. Alla richiesta della Dirigente scolastica di alzare la mano chi legge quotidianamente libri, la stragrande maggioranza ha alzato la mano, impossessandosi poi dei libri donati dal Club.

Prosegue per il Club di Ghemme la collaborazione con ANSA Novara per l’informativa sull’autismo nelle scuole. La Direzione scolastica tiene come punto di riferimento il Club per l’autismo, il cyberbullismo e l’alimentazione, ed ha chiesto per questo anno scolastico di organizzare i corsi sull’autismo per il personale ausiliario, dopo aver apprezzato gli incontri di aggiornamento che lo scorso anno erano destinati al personale docente. I corsi si sono svolti a Romagnano S. e a Carpignano S. con la massiccia partecipazione degli interessati, che con la frequenza acquisivano punti validi ai fini della carriera. Molti sono stati gli interventi a testimoniare che molti alunni rivelano sempre più frequentemente la presenza di questa forma di comportamento, e l’utilità per gli operatori scolastici di sapere come agire di conseguenza è essenziale.

Annunci