“Si parla, si canta” è un programma eccezionale che si propone di incoraggiare giovani talenti della lirica all’approfondimento della lingua e della cultura italiana, oltre che del repertorio belcantistico. I partecipanti di “Si parla, si canta” hanno l’opportunità di lavorare con insegnanti di fama internazionale e di esibirsi in alcuni dei luoghi più amati d’Italia.

Negli ultimi 12 anni l’edizione estiva del programma “Si parla si canta” si è svolta nelle Marche, nella città di Urbania, non lontano da Pesaro, città natale di Rossini, presso il “Centro Studi italiani”. Questo istituto di lingua e cultura offre durante tutto l’anno corsi di italiano ad ogni livello: dalla grammatica e conversazione per i principianti fino alle lezioni di letteratura per i più esperti.

Per questa prima edizione aronese e natalizia del programma, si è pensato di concentrarsi sulla dizione italiana funzionale al canto lirico, un aspetto che viene raramente affrontato nei corsi di lingua tradizionali. Quasi tutti gli studenti iscritti al programma hanno infatti imparato la pronuncia dell’italiano all’inizio dei loro percorso scolastico, tralasciandone però l’approfondimento durante i successivi anni universitari. Sebbene un periodo di due settimane e mezzo sia troppo breve per poter svolgere un programma di dizione completo, ci auguriamo comunque che permetta agli studenti di rinfrescare le loro conoscenze e colmare alcune lacune, oltre ad incoraggiarli al perfezionamento dell’arte vivace e meravigliosa del bel canto italiano.

La filosofia e la missione del programma si rinvengono nel nome stesso:”Si parla, si canta”. Prima viene il “si parla”, ovvero la comprensione della parola pronunciata che suggerisce il colore vocale di una frase cantata, dove prendere fiato e, in una certa misura, il livello dinamico della frase. Suggerisce inoltre al cantante la qualità e la quantità del respiro. Il canto è infatti la più diretta e comunicativa di tutte le forme d’arte, quindi una comprensione assoluta di come funziona il linguaggio è fondamentale.

In seguito, una volta che tutto il lavoro preparatorio è stato fatto, si passa quindi al “si canta”. Tutti gli allievi delle edizioni passate del programma hanno affermato di aver compreso questo processo concludendo che, in definitiva, meglio “si parla”, meglio “si canta”!

Non si può tralasciare poi la componente musicale del programma, resa straordinariamente forte dal livello altissimo degli insegnanti coinvolti. I partecipanti ricevono con loro un minimo di due lezioni private settimanali oltre a numerose prove di assieme su brani operistici assegnati ed imparati precedentemente al loro arrivo in Italia. Si terranno master class pubbliche, e diversi concerti in svariati contesti, di cui uno con l’orchestra Carlo Coccia ad Arona il giorno di Capodanno.

Il programma “Si parla, si canta” è profondamente grato alla Città di Arona per la cortese ospitalità. Ci auguriamo che la cittadinanza aronese apprezzerà la nostra musica quanto noi il nostro soggiorno sul Lago Maggiore! Felice 2019!

Il programma

“Si parla, si canta” si articola nella sua edizione invernale in due settimane e mezzo di corsi di perfezionamento per giovani talenti della lirica selezionati su base internazionale. Le lezioni si terranno presso le aule del Comune di Arona dal 28/12/2018 al 11/01/2019.

Gli studenti della prima edizione di Arona saranno 17 ragazzi e ragazze, tutti di età inferiore a 30 anni. Molti parteciperanno all’iniziativa grazie all’assegnazione di borse di studio.
Sarà possibile ascoltarli ad Arona durante le master class pubbliche ed i concerti previsti dal fitto calendario del programma.

Calendario degli eventi

31 Dicembre 2018, h 21:30 – Teatro di Taino
      “A tavola con Rossini” - cenone di Capodanno dedicato al compositore del
      quale si celebra il 150° anniversario. Prenotazioni sul sito del Teatro
      dell’Olmo.
1 Gennaio 2019, h 17:00 – Auditorium Marina e Marcello Salina, Arona
      “Gran Concerto di Capodanno” - concerto lirico con l’Orchestra Carlo
      Coccia ed i giovani talenti internazionali di Si Parla, si Canta
      ingresso intero/ridotto: 20/18 Euro
5 Gennaio 2019, h 21:00 - Aula Magna c/o comune di Arona
      Master class pubblica*, Beatrice Benzi (pianista c/o Teatro alla Scala)
      ingresso libero
7 Gennaio 2019, h 21:00 – Aula Magna c/o comune di Arona
      Master class pubblica*, Patrizia Ciofi (cantante lirica)
      ingresso libero
9 Gennaio 2019, h 21:00 - Aula Magna c/o comune di Arona
      “Canzoni dal mondo” - concerto di arie e canzoni dei paesi di origine dei
      giovani talenti internazionali del programma Si Parla, Si canta.
      Ingresso libero
11 Gennaio 2019, h 16:00 – Casa Giuseppe Verdi, Milano
      Concerto lirico privato per gli utenti della rinomata casa di riposo dei
      musicisti di Milano, istituita da Giuseppe Verdi.
      Evento privato

*Le master class pubbliche prevedono la partecipazione di un insegnante e di un numero limitato di allievi, solitamente non più di quattro. Durante queste lezioni aperte verranno illustrati agli studenti ed al pubblico i meccanismi di insegnamento del canto lirico, permettendo anche ai meno esperti di comprendere la complessità e la ricchezza di quest’arte meravigliosa.

Docenti:

Benton Hess: Direttore d’orchestra, compositore, pianista, coach, insegnante, mentore e punto di riferimento per migliaia di studenti in tutto il mondo. Direttore artistico del programma e professore di dizione

Thomas Baird: ballerino e coreografo, insegnante di Alexander TechniqueBeatrice Benzi: vocal coach e pianista presso il Teatro alla Scala di Milano

Patrizia Ciofi: acclamatissimo soprano italiano, ospite stabile dei più importanti palcoscenici internazionali.

Brett Hodgdon: direttore d’orchestra, vocal coach di BostonHugh Murphy: direttore d’orchestra, vocal coach di New York

Federico Sacchi: basso italiano di origine aronese, attualmente impegnato in una carriera internazionale

Gabriella Sborgi: mezzosoprano italiano e docente al conservatorio di BergamoGiovani talenti internazionali dell’edizione di Arona:

Veena Akama-Makia;
Sarah Bertrand;
Achilles Bezanis;
Andrea Blickford;
Matheus Bressan;
Jorge-Andrés Camargo;
Alan Cline;
Keely Futterer; Mike Galvin; Terra Giddens; Steven Humes; Kathie Kane; Nathaniel McEwen; Jenna Nee; Skyler Schlenker; Laura Stedge; Jinjin Wang 


Rispondi