«CANTOACANTO» è il titolo scelto da A.N.I.M.A. Vocalensemble e Scuola Cantori “Alessandro Novali” per il programma di eventi culturali proposti tra l’anniversario della Convenzione dei Diritti dell’Infanzia (20 novembre) e la Giornata Internazionale della Solidarietà Umana (20 dicembre). 

La collaborazione tra le due diverse formazioni musicali – più accademica e sperimentale in un caso, più attenta alla tradizione e alla formazione di base nell’altro – ha permesso di sviluppare il progetto di un festival incentrato sul rapporto della Musica con il Teatro, la Letteratura, la Danza e ogni altra forma di ricerca e di espressione creativa. 

Un percorso inaugurato a circa dieci anni dalla fondazione delle associazioni corali – A.N.I.M.A. nel 2010 e NOVALI nel 2008 – caratterizzato dalla volontà di affiancare ai programmi specifici di queste due diverse formazioni musicali una programmazione complementare, capace di valorizzare le potenzialità dei due organici, ensemble vocale e coro da camera, e le possibili sinergie umane e strumentali. «Il titolo e il motto – “il canto ti è accanto” – si riferiscono all’intenzione di chi si dispone “fianco a fianco”, per testimoniare in prima persona e con la propria “voce” i sentimenti di “prossimità” dell’essere umano e l’attitudine ad essere “vicini” gli uni agli altri.

Per elevare il livello di vigilanza e il controllo sociale, infatti, occorre ancora sviluppare una cultura più attenta alla condizione minorile, allo svantaggio educativo ed economico, alla giustizia sociale» spiega il maestro del coro e autore del progetto, Carlo Senatore. «”CANTOACANTO” si propone per questo di valorizzare il rapporto tra la Bellezza dell’Arte – un’emozione in grado di generare conoscenza – e la Coscienza sociale, che la Musica nelle sue infinite combinazioni con l’Arte e con ogni altra forma di ricerca e d’espressione creativa è in grado di rinnovare. Il ricorso al linguaggio della musica consente davvero di diffondere a più livelli di comprensione e partecipazione un messaggio capace di stimolare la sensibilità educativa, la consapevolezza pubblica e l’iniziativa sociale”.

<<Un programma di altissimo livello e una manifestazione – spiega l’assessore all’Istruzione Alessandro Carini – che esprime valori importanti e formativi. Ringraziamo A.N.I.M.A.Vocalensemble e Scuola Cantori “Alessandro Novali” che hanno scelto Romagnano per alcuni eventi. Il nostro paese, ancora una volta, sarà luogo di esperienze e eventi di alto livello culturale>>. 

Il programma di eventi prevede per domenica 16 dicembre a Romagnano Sesia (Abbazia San Silano, ore 18) il concerto “La Tregua di Natale  Polifonie della Pace” per Soli, Coro, Orchestra e Voci recitanti, ispirato alla fraternizzazione spontanea avvenuta sul fronte occidentale durante la prima Notte Santa della Grande Guerra. Un avvenimento storico selezionato per i notevoli motivi di riflessione che offre sulla solidarietà umana e sulla pace universale, che vede insieme ai cori ANIMA e NOVALI la partecipazione del Liceo Musicale “Piero Gobetti” di Omegna e dell’associazione culturale Fiorile e Messidoro. Il programma dell’evento conclusivo prevede infatti la lettura di alcune corrispondenze militari dei soldati al fronte e alcune prime esecuzioni musicali assolute: opere dei giovani compositori che – dal Liceo Musicale “Piero Gobetti” e dai conservatori “Cantelli” di Novara e “Verdi” di Milano – hanno risposto al bando di selezione per composizioni su testi di “poeti di trincea” e rielaborazioni di canti tradizionali alpini e natalizi, diffuso negli scorsi mesi dagli organizzatori.

“La Tregua di Natale – Polifonie della Pace” è così il risultato di un ampio processo di ricerca, che ha interessato studi di storiografia, etnomusicologia e letteratura poetica contemporanea. All’interno del ricco programma di eventi, Romagnano, domenica 18 novembre ha ospitato il festival “CANTOACANTO” – celebrando la Giornata Mondiale dell’Infanzia con la “staffetta musicale” patrocinata dal MIUR (Ufficio Scolastico Regionale del Piemonte), dall’assessorato all’Istruzione e dall’Amministrazione comunale.

Annunci
SHARE
Articolo precedenteRicordo di Natalino Teglia
Prossimo articoloEvento Kung fu a Varallo⁩
Per qualsiasi informazione o inserzione scrivere a: redazione@lopinionistanews.it

Rispondi