A 9 mesi dallo stop per infortunio il Judoka gattinarese è rientrato in gara per testare il suo stato di allenamento.   

La gara, il Grand Prix Junior-Senior di Torino, si presentava tutt’altro che semplice per la presenza degli Atleti Senior e quindi molto più navigati di Michele.

Ci siamo avvicinati alla competizione senza  aspettarci nulla, con il solo scopo di testare la forma fisica e tecnica del nostro atleta, che rientra da una settimana di ritiro intensivo a Bologna presso il Dojo Equipe. La prestazione è stata ottima: il  il primo incontro è stato chiuso in meno di un minuto, contro un atleta Sanremese; Il secondo si è presentato più impegnativo in quanto Michele ha dovuto misurarsi con un atleta Senior navigato e piuttosto performante fisicamente:  nonostante ciò il gattinarese non si è fatto intimorire: ha sfoggiato un buon judo che gli ha fruttato un ottimo incontro e che gli valeva l’accesso alla semifinale.

Valeri parte da subito attaccando molto forte e mettendo in difficoltà l’avversario: per il primo minuto il dominio è stato totalmente nostro;  è bastato tuttavia un errore sull’impostazione della presa perché l’esperto contendente riuscisse a infilarsi nella guardia di Michele per proiettarlo e marcare Ippon. 

Per questa sconfitta non abbiamo avuto accesso alla finale ma all’incontro per il terzo e quinto posto dove troviamo il piemontese Jacopo Laziosi, anche lui esperto e quindi da temere.

Michele conduce un ottimo incontro marcando dopo un minuto un waza-ari e dopo  poco riusciva a mettere a segno una delle sue tecniche preferite marcando ippon  e meritandosi la medaglia di bronzo.

Rientriamo molto soddisfatti è consapevoli di avere ancora molto margine di miglioramento. Prossimo appuntamento per il Judo Gattinara domenica 20 ottobre con i più piccoli in gara a Domodossola. 

Direttore Responsabile del giornale L’Opinionista. Contatti: direttore@lopinionistanews.it –
Tel. 0163 086688

Annunci

Rispondi