Le classi V Chimica dell’Iti Lirelli e la V Moda dell’Ipsia Magni hanno partecipato alla visita allo stabilimento Loro Piana in occasione di “Les journèes particulières”, l’importante iniziativa LVMH giunta alla sua quarta edizione che apre al pubblico i luoghi dove nascono le eccellenze della maison del gruppo.  Si tratta di un evento molto importante, durante il quale si aprono diversi siti in tutto il mondo: quest’anno sono stati aperti al pubblico 77 siti di 56 brand e, di questi, 11 in Italia; per Loro Piana si tratta della seconda partecipazione all’evento.

L’azienda ha potuto svelare i segreti della filatura cardata e del laboratorio controllo qualità dello stabilimento di Roccapietra, un sito che è il cuore della passione per l’eccellenza e le fibre più nobili; collocato in una cornice naturale che riassume al meglio il rispetto di Loro Piana per l’ambiente e per i suoi doni straordinari, è il primo ad accogliere le più nobili materie prime, a controllarle e a trasformarle in filati pregiati.

La mattinata è stata aperta da una visita guidata di circa un’ora allo stabilimento produttivo di filatura e ai laboratori qualità delle fibre, al termine della quale studenti e docenti sono stati invitati a svolgere personalmente attività laboratoriali di osservazione delle fibre di diversa origine al microscopio, controllo delle imperfezioni e riconoscimento della qualità dei tessuti.

Per i ragazzi del corso di chimica del Lirelli si è trattato di una esperienza inserita nel progetto di alternanza scuola/lavoro  FIBRA relativo alla chimica tessile, giunto ormai al suo terzo anno di svolgimento

Si è trattata di un’importante opportunità per gli studenti , che  hanno potuto effettuare le loro attività sotto la guida di esperti, partecipando in prima persona alla ricerca e quindi sperimentando un percorso che potrebbe coinvolgerli  alla fine del  loro percorso di studi.

Durante la visita i ragazzi sono stati accompagnati dai professori Elisabetta Cereti, Pietro Gagliardini e Brigida Iuliucci.

Rispondi