Di ritorno dalla grande avventura lunga ben 400 miglia che li ha visti protagonisti a febbraio in Alaska, Laura Trentani e Roberto Ragazzi, il Volley Team, tornano ad Arona per incontrare amici, appassionati e sportivi.

Venerdì 18 maggio alle 21.00, nell’ex Aula Magna del Palazzo Comunale di Arona, ospite del Foto Club Arona e con il patrocinio del Comune di Arona, il Volley Team, ripercorrerà attraverso la proiezione di fotografie esclusive e video, la recente sfida tra i ghiacci sulle tracce della corsa per cani da slitta più famosa al mondo.

640 Km in 9 giorni e 24 minuti a 30°C sotto lo zero, per un’esperienza straordinaria che attraverso la fatica è diventata un inno sincero alla vita, alla determinazione e al pensiero.

La serata sarà anche occasione per fare il punto e continuare a sostenere il progetto charity legato all’avventura del Volley Team in collaborazione con l’Asd Gsh Sempione 82, per la realizzazione di un progetto di montagna terapia a favore degli atleti diversamente abili dell’associazione.

Per chi non conoscesse il progetto, l’Iditasport Extreme 400 miglia è un’avventura estrema che si svolge nel mese di febbraio in Alaska con partenza da Big Lake, a nord di Anchorage ultimo avamposto della civilizzazione.

Definita per eccellenza la gara più dura al mondo per le difficoltà ambientali e del tracciato, si sviluppa su un percorso che attraversa lande desolate, immensi laghi ghiacciati e ghiacciai perenni al cospetto dell’imponente e inquietante Monte Mc Kinley, la più alta montagna d’America con i suoi 6.190 metri, sulla traccia della Iron Dog Race, la più famosa gara per cani da slitta.

400 miglia, oltre 640 km nel magico silenzio di Madre Terra, fino a Mc Grath nel cuore del Denali National Park da percorrere a piedi, in bici o con gli sci nel tempo massimo di 12 giorni con temperature che spesso sfiorano i meno 40 gradi, in totale autosufficienza alimentare e di equipaggiamento.

Nessun attraversamento di strade o paesi, nove check point (di cui solo tre riscaldati); il Volley Team ha partecipato nella categoria a piedi.

Foto di copertina: Ph. Marco Tosi

Per qualsiasi informazione scrivete a: riccardoreina@lopinionistanews.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here