L’eccellente azienda novarese, nel corso del tempo, ha continuato ad ampliare la gamma dei servizi offerti, sempre con attenzione ai minimi dettagli per la perfetta resa estetica e funzionale delle opere.

Dagli interventi decorativi al restauro conservativo di palazzi e monumenti, passando per le deumidificazioni, per le manutenzioni e il recupero degli stabili in cemento armato, fino alle opere di isolamento termico: sono questi i principali campi di azione della Elia Restauri, riconosciuta “Eccellenza artigiana” dalla Regione Piemonte, per la cura degli interventi sotto ogni punto di vista.

Infatti, affidarsi alla Elia Restauri è garanzia di lavoro scrupoloso e mirato e, conseguentemente, di un risultato perfetto. Deus ex machina della ditta, è il fondatore Antonio Elia che, parallelamente ai successi professionali, si è distinto per l’impegno che ha profuso nella crescita del valore culturale dell’artigianalità ed è per questo che oggi è tra i pilastri portanti di Confartigianato Imprese Piemonte Orientale, che lo ha incoronato vicepresidente. 

La nascita di Elia Restauri

Antonio Elia avviò la sua impresa negli anni 70′, dapprima come decoratore, differenziandosi da subito per la sua grande capacità di riportare all’antico splendore le decorazioni e i manufatti di pregevole valore estetico e artistico. A lui si deve ad esempio, oltre al recupero delle antiche decorazioni e la creazione delle nuove realizzazioni artistiche nella cappella Sant’Antonio a Romentino, gli interventi di raffinata fattura nell’oratorio Sant’Ambrogio a Romentino, nel Duomo di Novara e sugli esterni di palazzo San Carlo, ad Arona. Oggi, la Elia Restauri è altamente specializzata nell’applicazione di rivestimenti tradizionali colorati sulle opere dell’edilizia civile moderna. 

A proposito del restauro conservativo di palazzi e monumenti, di grande rilievo sono le delicate operazioni per la ricostruzione di intonaci e fregi sulle architetture di importanza storica e culturale, quali i campanili SS Nome di Gesù a Cameri, di Traffiume Cannobio, di San Bernardo di Trecate ed ancora il tempietto di Bogogno e i palazzi di Vercelli e Novara, tra cui meritano citazione i palazzi Michelangelo, Savio e Venezia in piazza Martiri. Consapevole che la causa più frequente del degrado degli intonaci è l’umidità ascendente, la Elia Restauri si è anche specializzata nelle opere di deumidificazione, particolarmente importanti nelle località marittime, dove l’accumulo di sali, dovuto all’acqua assorbita dal terreno e dal mare, causa distacchi superficiali. 

La ditta novarese, al servizio dell’edilizia civile cura anche la manutenzione degli stabili e il recupero delle superfici in cemento armato, deturpate da stacchi e rotture causate dagli agenti atmosferici, occupandosi, tra l’altro di impermealizzazioni. Infine, con un occhio di riguardo al risparmio energetico, la Elia, è protagonista negli interventi di isolamento termico, a cappotto e ventilato, così da garantire sempre il completo comfort all’interno degli edifici.

Elia Restauri di Elia Antonio & C
Decorazione e conservazione immobili
Via Sant’Antonio da Padova, 28068 Romentino (NO)
Tel. 0321860625
www.eliarestauri.it
info@eliarestauri.it

Annunci

Rispondi