sabato 11 maggio è stata inaugurata la Nuova palestra polifunzionale per la Bassa Novarese e Ovest Ticino in via Avellata a Sozzago.

Si tratta di un progetto importante per l’area, frutto della collaborazione di una fitta Rete di donatorirealizzato grazie al sostegno di Fondazione Comunità Novarese (400 mila euro) e Fondazione Cariplo con un totale di investimento di 700 mila euro.

 

Il progettopromosso da Polisportiva Sociale China e Pino Maffeo ASD/APS di Cerano, è finalizzato alla realizzazione di una nuova palestra polifunzionale per lo svolgimento di attività motorie/sportive/fisiche adatte anche a forme di disabilità, oltre che di attività culturali, educative, formative, ricreative e di aggregazione sociale. Più in generale, l’obiettivo era quello di offrire ai territori di Novara e dei Comuni della Bassa Novarese/Ovest Ticino, una struttura che, mediante un’azione di collegamento e coordinamento tra i servizi sociali, educativi e scolastici di più territori, potesse ospitare attività che si propongano di ridurre e prevenire varie forme di disagio sociale.

 

Non una palestra comune, quindi, ma uno spazio in cui coinvolgere anche anziani, bambini, disabili; un luogo dove promuovere lo sport per tutti.

 

“La nuova palestra polifunzionale – commenta il Presidente FCN Cesare Ponti – va nella direzione di migliorare la qualità di vita della comunità che è il primo obiettivo della Fondazione. Come Fondazione, abbiamo seguito fin dall’inizio, era il 2014, il percorso di questo progetto e oggi, siamo molto orgogliosi, del risultato. Costruire spazi di condivisione è, a nostro avviso, la maniera migliore per rafforzare legami in un’epoca in cui, troppo spesso, si è portati alla solitudine e all’individualismo. La partecipazione della comunità che ha donato al progetto ben 30 mila euro ha dimostrato l’adesione alla proposta, di tanti. Chiudo, dicendo che, presso la Fondazione, la raccolta fondi è ancora aperta perché oggi si chiude un primo capitolo ma se ne apre uno ancora più importante e lungo che è quello della vita (dopo la nascita) di questo luogo”.

 

La Polisportiva C.P.M nasce nel 2012 in memoria dei due coniugi che hanno scelto di nominare la Fondazione Comunità Novarese loro erede universale per realizzare iniziative di assistenza.

 

“Il Fondo – spiega Claudio Usan, vice presidente della Polisportiva e fiduciario del Fondo – ha già sostenuto diverse iniziative ma questa è stata un’avventura davvero impegnativa ed entusiasmante. Un luogo di aggregazione di questa portata, fa davvero cambiare la prospettiva. Lo sport è un diritto di tutti e per tutti e questo è un nuovo inizio”.

 

Annunci