Si chiama S.E.I. – Sostegno all’Export dell’Italia il nuovo progetto lanciato da Unioncamere a cui aderisce anche la Camera di Commercio di Novara, con il supporto operativo della sua Azienda Speciale E.V.A.E.T., per favorire l’internazionalizzazione delle imprese.

L’iniziativa si rivolge in particolare a realtà di piccole e medie dimensioni: l’obiettivo è quello di aiutare le imprese che non attualmente non esportano, pur avendone le potenzialità, ad affacciarsi sui mercati internazionali, rafforzando, nel contempo, la presenza di quelle che invece già operano all’estero, ma in modo occasionale.

Dal punto di vista pratico le imprese avranno la possibilità di partecipare ad un programma di attività dedicato, nonché a percorsi individuali di assistenza, che si svolgeranno tra la fine dell’anno 2018 e il primo semestre del 2019.

«La vitalità economica di un territorio è strettamente legata alla capacità delle imprese di acquisire nuovi spazi di mercato e di consolidare quelli già presidiati» commenta

Gianfredo Comazzi, presidente E.V.A.E.T. «Accade spesso, tuttavia, che le persone a capo di una realtà produttiva, specie se di dimensioni ridotte, abbiano un piena conoscenza del lavoro da un punto di vista tecnico, ma non dispongano di supporti adeguati per affrontare con successo i mercati esteri. Il progetto S.E.I. rappresenta una risposta concreta a tale esigenza e vede naturalmente il coinvolgimento di E.V.A.E.T., da sempre impegnato nel favorire la proiezione internazionale del sistema produttivo novarese».

L’iscrizione al progetto è gratuita e riservata alle imprese novaresi in regola con il versamento del diritto annuale.

Per aderire all’iniziativa occorre compilare, entro venerdì 9 novembre, un breve questionario accessibile dalla piattaforma www.progettosei.it, inserendo la password “progettosei”. A compilazione avvenuta l’impresa verrà ricontattata per una valutazione degli orientamenti e delle potenzialità e per definire le modalità di partecipazione al progetto.

Maggiori informazioni possono essere richieste ai seguenti contatti: 0321.338.229; evaet@no.camcom.it.

Per qualsiasi informazione o inserzione scrivere a: redazione@lopinionistanews.it

Annunci

Rispondi