“La scuola dei destini incrociati”, evento teatrale alla Duca D’Aosta

Anche quest’anno l’Istituto Duca d’Aosta propone un originale evento teatrale per festeggiare i ragazzi che arriveranno dalle scuole primarie della città. Nella passate edizioni si è raccontato l’infanzia dei pittori della galleria Giannoni e la storia centenaria dell’edificio che ci ospita.

Lo spettacolo che avrà la sua prima il giorno “13 dicembre” di quest’anno prenderà invece spunto dal racconto di Italo Calvino “il castello dei destini incrociati”.

Il pubblico sceglierà alcune carte da un mazzo di tarocchi e saranno le figure e i numeri degli arcani selezionati a decidere il percorso e i quadri dello spettacolo. La scuola si trasformerà in un enorme palcoscenico che il corteo di spettatori esplorerà al buio illuminando gli attori e le scene con le proprie torce elettriche. Un’idea di teatro nuova che fa parte del patrimonio delle avanguardie artistiche del novecento e dell’intento di sfondare la quarta parete dei palchi per aprire spazi nuovi per la recitazione e per i movimenti degli attori. La progettazione ha richiesto un rapporto serrato fra le diverse materie con l’intento di raccogliere dal precorso didattico argomenti da inserire nel racconto.

La scelta del giorno venerdì 13 non è stata casuale, infatti i veri protagonisti delle diverse scene saranno: i fantasmi, la luna e il manto di astri che popolano il cielo.

Sono stati coinvolti nella messinscena i ragazzi dei laboratori teatrali, gli insegnanti delle diverse materie curricolari, gli allievi dei corsi musicali e i loro docenti. Ognuno ha contribuito aggiungendo suggestioni e idee alla drammaturgia e ai suoni che animeranno la serata.

Come accennato, è vincolante per gli spettatori l’utilizzo di una torcia elettrica per illuminare il percorso e si raccomanda la prenotazione al numero telefonico 0321 629022.