Come emerso dalle voci dei lavoratori di Mercatone Uno, che ieri sono stati ricevuti in delegazione dal presidente Giuseppe Conte a Palazzo Chigi, il premier ha tenuto a rassicurare i lavoratori dopo l’improvviso fallimento della catena italiana di ipermercati
 
“Faccio mie le parole del Presidente Conte – afferma la deputata piemontese Jessica Costanzo (M5S) – di fronte a una situazione così delicata, che riguarda oltre 1.800 lavoratori costretti alla cassa integrazione straordinaria a part time di 16 ore con buste paga non superiori a 350 euro.
Il Governo garantisce attenzione massima alla vostra vertenza e vigilerà sull’affidabilità dei possibili acquirenti che verranno in futuro”.