Blocco Diesel Euro3: bus gratuiti per chi non può usare l’auto
A Novara, in V Commissione, il Sindaco Alessandro Canelli ha esposto l’ordinanza anti inquinamento che comprende le misure per il blocco dei motori Diesel Euro 3.
Saranno previste sia numerose deroghe che misure restrittive in caso di sforamento dei livelli di inquinamento per più giorni consecutivi.
A nostro avviso le deroghe sono più che opportune ma non bastano, servono anche incentivi finalizzati a ridurre il traffico urbano.
Grazie ai portavoce del M5S la Regione Piemonte incentiverà la trasformazione dei motori dei mezzi più inquinanti.
Per quanto riguarda il nostro Comune, questa mattina abbiamo proposto misure come Bus gratuiti per coloro che saranno coinvolti nel blocco. Forti incentivi al Car Pooling, riforestazione urbana, promozione della ciclabilità e ulteriori deroghe specifiche in base al chilometraggio.
Servirà inoltre prestare ascolto, man mano che passeranno i giorni, alle necessità dei novaresi interessati dall’ordinanza sindacale.
Detto questo, dobbiamo essere consapevoli che l’aria della Pianura Padana è tra le peggiori d’Europa, una camera a gas che provoca malattie e morti da inquinamento.
La riduzione delle emissioni non può prescindere da coraggiosi investimenti in mobilità sostenibile, efficientamento energetico degli edifici, minor impiego dei combustibili fossili e diffusione dei mezzi di trasporto pubblico e privato a impatto zero.
Istituzioni e Cittadini insieme verso una maggiore educazione ambientale.

Solo così potremo respirare aria pulita e migliorare la nostra qualità di vita.

Gruppo Consiliare M5S Novara

Rispondi