Novara, uomo di 60 anni minaccia due agenti della Polizia Locale

Prima ha sputato sull’auto di servizio, poi ha minacciato gli agenti, spintonandoli: è successo ieri pomeriggio, a Novara, quando una pattuglia della Polizia Locale di Novara, in transito su largo Costituente, ha frenato e fermato il proprio veicolo in corrispondenza delle strisce pedonali tra la Barriera Albertina e via Morena per consentire l’attraversamento ad un pedone. Quest’ultimo, per contro,  senza una ragione plausibile, si è fermato dinanzi all’auto e ha sputato verso il finestrino.  Gli agenti, scesi dal veicolo, chiedono all’uomo spiegazioni. Per tutta risposta, il pedone con atteggiamento aggressivo si è rifiutato di rispondere e di fornire le proprie generalità , spintonando uno degli agenti e minacciandoli, facendo intendere alla Polizia di avere qualcosa in tasca. Gli agenti sono riusciti a bloccarlo prima che la situazione degenerasse. Nelle tasche dell’uomo fermato, un italiano di 60 anni, è stata rinvenuta una forbice appuntita lunga 10 centimetri. L’italiano è stato denunciato a piede libero per resistenza, minacce a Pubblico Ufficiale, rifiuto di generalità e porto abusivo di oggetto atto a offendere.