Nei giorni scorsi, durante la consueta attività di presidio del territorio la pattuglia del Nucleo degrado urbano del Comando di Polizia locale ha sorpreso nel controviale adiacente l’ingresso dell’Aou “Maggiore della Carità” un cittadino extracomunitario, con regolare permesso di soggiorno, intento a vendere ai passanti  oggetti tessili (tappetini, strofinacci, cinture) senza essere provvisto di apposita licenza licenza. L’uomo è stato sanzionato e la merce sequestrata.

Inoltre, ed è la prima volta a Novara, in applicazione del Nuovo regolamento di Polizia Urbana, è stato previsto il provvedimento di Daspo Urbano, con relativa sanzione amministrativa e ordine di allontanamento dall’area in questione, che rientra tra quelle individuate dallo stesso Regolamento in attuazione della normativa recentemente modificata dal decreto Sicurezza Salvini.

Rispondi