Daniele Baglione: “Il turismo sul territorio, opportunità da non perdere”

Di ritorno dall’IMTF, il Forum Mondiale sul Turismo che si è tenuto nella Città di Zhengzhou, in Cina, dove Gattinara insieme ad altre 15 Città selezionate in tutta Italia ha avuto il privilegio di partecipare da protagonista al fianco di delegazioni provenienti da tutto il Mondo, dagli USA, alla Russia, all’Australia, ai Paesi Arabi e orientali.

Il tema del Forum è stato: il turismo e lo sviluppo che dallo stesso possono trarne città e territori.

Il sentire comune di tutti i partecipanti è che oltre all’industria e ai servizi, che possiamo ormai definire canali economici tradizionali, il vero motore dello sviluppo del futuro per i nostri Paesi sarà, sempre di più, il turismo.

Con un mondo che è diventato globale e dove gli spostamenti, anche arerei, sono ormai alla portata di tutti la volontà di muoversi per conoscere culture e paesi diversi è ormai una tendenza mondiale.

La comunicazione poi, in particolare internet, ha velocizzato ancora di più la conoscenza e, con essa, la voglia di scoprire luoghi nuovi.

Pensiamo a un cittadino finlandese che, dal divano di casa sua, con alcuni veloci clic sulla tastiera può oggi scoprire le piste innevate del nostro Monte Rosa oppure ad un appassionato d’arte spagnolo, che con una semplice ricerca può visitare online il Sacro Monte di Varallo oppure, immaginiamoci un russo amante del buon vino rosso che pianifica la sua visita nelle cantine di Gattinara e dell’Alto Piemonte.

Ecco: questo è il nostro futuro territoriale. Il saper cogliere la grande opportunità che ci viene servita su un piatto d’argento dalla tendenza mondiale ci consentirà di elevarci e far crescere, non solo economicamente, il nostro territorio.

Abbiamo una grande occasione e sta a noi sfruttarla al meglio. La natura e le sapienti mani dell’uomo ci hanno dato molto: montagne, laghi, colline, arte, vigneti e quanto di più bello si possa immaginare.

Tutto questo l’abbiamo naturalmente, ora sta a tutti noi: amministratori, operatori economici e cittadini valorizzare ciò che abbiamo e prendere il treno dello sviluppo dei prossimi anni e questo treno si chiama Turismo, in tutte le sue accezioni.

L’opportunità che abbiamo tra le mani è grande, tutti gli operatori economici mondiali se ne stanno accorgendo e stanno investendo fior di risorse per accrescere le potenzialità dei singoli Paesi. Oggi siamo una meta di nicchia ma, per le tendenze attuali, questo non è un limite anzi!

Avremo l’opportunità nei prossimi anni di diventare una delle prime mete in Italia per qualità dei servizi e per varietà dell’offerta: passiamo dai 4.634 metri del Monte Rosa, ai paesaggi lacustri, fino alla parete gaudenziana e da lì alle colline Gattinaresi con uno dei migliori vini al Mondo. Ce la faremo? Certamente. Come? Come si dice da tempo, insieme.

Insieme andremo lontano e faremo del nostro territorio una perla, in grado di risplendere nel circuito turistico mondiale. Uniti si vince!

Daniele Baglione

Sindaco di Gattinara

Rispondi