Intervista a Camilla Botteselle, Vice Presidente Pro Loco Arona.

In cosa consistono le prossime e imminenti iniziative della Pro loco?

Venerdì 20 Luglio appuntamento sul lungolago della città con il grande spettacolo di fuochi d’artificio e musica che, quest’anno, si chiama LUMINA ARONA.

Alle ore 23.00 il primo botto del suggestivo fireshow che sarà accompagnato da una colonna sonora ad hoc! Purtroppo sarà possibile godere della parte musicale solo sul lungolago, dove  installeremo un impianto audio che coprirà fino in P.za del Popolo. 

Non c’è possibile purtroppo amplificare altre aree come Rocca o del Lido, da cui però si gode di una ottima visuale sullo spettacolo, chiaramente per questione di costi.

Sabato 21 Luglio in P.za San Graziano si terrà invece la 3° Ed. di Corto Maggiore Arona, Rassegna di Corto Metraggi Nazionali e internazionali con diversi ospiti speciali ed intrattenimento musicale.

Sicuramente più una serata per amatori del genere ma, comunque apprezzabile da un ampio pubblico.

Da lì, a parte la domenica dedicata ai Mercatini della Creatività, prevista per Ferragosto sul lungolago Nassirya, passiamo alla storica Traversata del Lago Maggiore domenica 2 Settembre, alla sua 25° edizione e alla Mostra Mercato di Piante e Fiori Trifolia Arona, nel week end del 15/16 Settembre.

A che tipo di pubblico si rivolgono?
Si tratta di manifestazioni piuttosto trasversali, nel senso che, essendo di più generi, coinvolgono un target vasto.

Sicuramente tanti giovani e sportivi partecipano alla Traversata, come le famiglie sono il target più numeroso dei fuochi (a dire la verità il target dei fuochi è… tutti!).

Trifolia invece piace agli amanti del verde ma anche a chiunque voglia fare un giro tra le tante curiosità (non solo verdi) nei giardini di Arona, Corto Maggiore è decisamente più per i cinefili ma piace anche chi vuole assiste ad uno Show talentuoso con musica e ospiti.

Che macchina organizzativa c’è dietro per crearle?
La macchina organizzativa è il team di Pro Loco che grazie ai suoi volontari riesce ad organizzare eventi da 25mila persone come Lumina.

C’è una parte di studio, inserimento di novità, modifica contenuti, creazione della ossatura, poi richieste, permessi, licenze, adempimenti, sicurezza… e poi chiaramente la realizzazione concreta dell’evento stesso.

Un lavoro annuale e costante, un grande impegno che quest’anno è affrontato con un consiglio rinnovato che crede nel margine di miglioramento di qualità e sta lavorando per arrivare a eventi più belli, più puliti, con più stile… e che possano rendere Arona maggiormente fruibile e non più caotica.  

Annunci

Rispondi