<<Spesso si ha bisogno non solo di un sindaco ma di un amico>>

L’emozione più grande da quando sono Sindaco, bella domanda! La mia prima risposta è che essere Sindaco è TUTTA un emozione, una sensazione unica! Non ha paragone in politica! Poterti occupare di tante persone, risolvere i piccoli e grandi problemi, ascoltare i bisogni della gente e provare ad esaudire sogni e desideri  non ha prezzo e ti ripaga di qualsiasi fatica.

Sono tantissimi i casi in cui vince l’emozione, da quando mangi con i bambini delle elementari alla loro mensa e ascolti le loro domande o rispondi alle loro curiosità., a quando cerchi di stare vicino alle persone in difficoltà valorizzandone la ricchezza infinita del loro bagaglio di esperienza, oppure quando il martedi o sabato ricevi i cittadini al gazebo in mezzo alla città senza particolari formalità. A me piace molto non mantenere le distanze, far capire che esiste la politica vicino alla gente come noi della Lega in cui la gente ed il territorio sono il bene assoluto!  

Molte sono le sensazioni che provi quando cerchi di trasferire le proprie emozioni durante le molte cerimonie di commemorazione o quando telefoni al cittadino che ti ha chiesto un appuntamento oppure saltando ogni schema gli suoni a casa facendogli una sorpresa. Quando risolvi dei piccoli problemi che spesso per il cittadino cambiano o migliorano la vita, la vera emozione è il loro sorriso di ringraziamento o il sorriso o la pacca sulla spalla.

Spesso il cittadino ha bisogno non di un Sindaco o meglio non solo di un Sindaco ma di un amico, un confidente e quando gli dai la giusta attenzione l’emozione che ne ricavi è unica perché vedi la persona felice e/o soddisfatta.

Nelle situazioni di difficoltà, nelle calamità essere il primo ad aiutare, sul posto a confortare è fondamentale ed una grande emozione. Mai sottovalutare quanto possiamo essere decisivi nel migliorare la qualità della vita delle persone. Io credo molto nella politica degli ideali, una politica vicina alla gente, per la gente e con la gente che cerchi sempre di realizzare i piccoli o grandi sogni dei cittadini e quando succede l’emozione è davvero unica perché come diceva un grande: “nulla è impossibile se noi non smettiamo mai di crederci!”

Alberto Gusmeroli

Sindaco di Arona

Direttore Responsabile del giornale L’Opinionista. Contatti: direttore@lopinionistanews.it –
Tel. 0163 086688

Annunci

Rispondi