Trecate: Crivelli e i tre punti fondamentali del Consiglio Comunale

Mercoledì 31 alle ore 20.00 si è svolto il Consiglio Comunale di Trecate in videoconferenza. Tre i punti di interesse che meritano un approfondimento.

A inizio seduta, il Consiglio ha deliberato all’unanimità il conferimento della cittadinanza onoraria al Milite Ignoto, Medaglia d’oro al valore militare,  simbolo di sacrificio, onore e lealtà.

“E’ un impegno portato avanti su richiesta del Gruppo Medaglie d’Oro al Valor Militare d’Italia – spiega il Presidente Crivelli – e sostenuto anche dall’ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani). Dal prossimo mese di Aprile, infatti, realizzeremo insieme alla Provincia un’iniziativa presso le Scuole Superiori”. Un provvedimento analogo a quello adottato nell’ultimo Consiglio Provinciale di Novara per la celebrazione del centenario per la commemorazione del fante, la cui salma è tumulata a Roma all’Altare della Patria.

Il bilancio previsionale 2021 e tutti i punti ad esso collegati hanno avuto una trattazione congiunta sintetica ma esaustiva: l’atto è stato approvato con i voti di tutte le Forze di Maggioranza, e ha visto anche una breve discussione su di un importante emendamento – presentato dai Consiglieri comunali Antonio Vilardo e Lorenzo Volontè – che chiedeva di utilizzare una piccola quota di avanzo di amministrazione  per  realizzare il  primo stadio progettuale per l’adeguamento di un edificio esistente a Scuola Superiore.

Andrea Crivelli afferma: “sono molto soddisfatto della disponibilità del Sindaco Binatti a recepire questo punto direttamente con l’applicazione dell’avanzo di amministrazione a seguito dell’approvazione del rendiconto che avverrà nei prossimi mesi  e, altresì,  della disponibilità da parte dei consiglieri  proponenti di ritirarlo in vista del suo inserimento e della successiva realizzazione. Si tratta di un tema molto importante per la nostra Città sul quale mi impegnerò direttamente in qualità di Consigliere Provinciale delegato all’Istruzione affinché possa trovare concretizzazione”.

La discussione infine ha toccato una deroga regolamentare sulla costituenda Consulta Civica per la tutela dei diritti delle persone con disabilità.

Attraverso questa votazione  si concretizza un altro tema importante e particolarmente caro a Crivelli non solo dal punto di vista amministrativo, per le attività come Consigliere delegato all’Istruzione, ma anche professionale, come docente di sostegno.

Andrea Crivelli dichiara: “A inizio mandato ho personalmente voluto che fossero costituite le Consulte Civiche, quando proposi la necessaria modifica regolamentare nel 2016. Questa azione nasce dalla volontà di attuare una forma provata di partecipazione da parte dei cittadini alla vita politica e amministrativa dell’Ente: un’opportunità importante che auspico possa essere efficace anche per il prossimo mandato, soprattutto su un tema così sentito e delicato come la tutela dei diritti delle persone con disabilità”. 

 

Pamela Romanello

Ufficio Stampa Sibillamedia 

 Tel: 347 8692150

 

Potrebbe interessarti anche:

Crivelli: da Trecate alla Provincia per ricordare “La Campagna di Russia”