A Novara inaugurato lo Sportello Cip-Inail: consulenza qualificata in ambito sportivo alle persone con disabilità da lavoro

Si amplia in Piemonte la rete dei punti informativi Cip-Inail: questa mattina è stato inaugurato presso la sede Inail di Novara, in via Andrea Costa 33/35, un nuovo Sportello Cip-Inail, istituito il 9 luglio 2019 con protocollo siglato tra il Cip Piemonte e la Direzione territoriale Inail Novara-Verbano Cusio Ossola. 

Lo Sportello, quarto in ordine di tempo dopo l’apertura di quelli di Biella, Cuneo, Asti e Torino, è già attivo dal 21 ottobre scorso: serve la provincia di Novara e zone limitrofe, in particolare del Verbano Cusio Ossola, offrendo consulenza alle persone con disabilità interessate ad avvicinarsi allo sport il primo e terzo lunedì del mese, dalle 8.30 alle 12.30, presso i locali della sede di Novara.

Da anni l’Inail e il Cip lavorano insieme con il comune obiettivo di sostenere e diffondere la pratica sportiva tra le persone con disabilità da lavoro, per favorire il reinserimento sociale e il superamento delle difficoltà conseguenti a un infortunio. Questa sinergia, consolidata dalla sottoscrizione di convenzioni quadro nazionali è stata recentemente recepita e sancita dalla legge, che ha reso ancora più strutturata la collaborazione tra i due enti.

“Con grande piacere inauguriamo con il Cip Piemonte il nuovo Sportello di Novara, punto di riferimento specializzato per l’orientamento allo sport delle persone con disabilità del novarese e del verbano” dichiara il Direttore regionale Inail Piemonte, Giovanni Asaro. “Aprire questo Sportello – continua Asaro – significa perseguire uno degli obiettivi dell’Inail, da tempo infatti l’Istituto si impegna per creare un modello di riabilitazione e integrazione possibile che faciliti il recupero delle funzioni e la reintegrazione della persona disabile in tutti gli ambiti, sia familiare che sociale e lavorativo. Oggi però a questa soddisfazione si aggiunge quella personale: nasce dalla consapevolezza che favorendo la pratica sportiva, amatoriale o agonistica, si offriranno opportunità preziose ai disabili del lavoro, a cui lo sportello è rivolto in particolare, ma anche a tutti coloro che sono interessati allo sport in presenza di disabilità”.

“Accolgo con soddisfazione l’apertura di uno Sportello Cip-Inail di Novara” aggiunge il Direttore territoriale Inail Novara e VCO, Enrico Tommasi “perché ho già avuto modo di constatare quanto l’attività sportiva abbia costituito un’occasione di ripresa e rinascita per le persone che abbiamo accompagnato nel loro percorso di reinserimento dopo un infortunio. Attraverso lo sport alcune di loro hanno migliorato la loro forma fisica ma soprattutto l’apertura verso un contesto di aggregazione, condivisione e realizzazione personale. Per questi motivi sono contento che questa opportunità, grazie alla collaborazione con l’atleta Maurizio Nalin, si concretizzi per altre persone che vogliano avvicinarsi o riavvicinarsi all’attività sportiva, sia amatoriale che agonistica, al livello che permetta loro di stare meglio e divertirsi. Auguro a tutti buon lavoro”.


“Come Comitato Paralimpico del Piemonte siamo molto felici di continuare con Novara l’apertura degli Sportelli Cip-Inail in regione, dopo quelli di Biella, Cuneo, Asti e Torino”
commenta la Presidente del Cip Piemonte, Silvia Bruno. “Novara è uno dei poli piemontesi più importanti per lo sport disabili, grazie alla presenza di associazioni che da decenni operano in questo senso e la scelta di Maurizio Nalin come operatore del nuovo servizio non poteva essere più indovinata, vista la luminosissima carriera come atleta prima e tecnico poi. Maurizio ha visto negli anni l’evolversi del movimento paralimpico e delle sue discipline – prosegue Silvia Bruno –, quindi siamo sicuri che farà un ottimo lavoro, insieme all’Inail, nell’orientare gli infortunati sul lavoro del territorio novarese nella scelta dello sport più adatto per ognuno. Come già accaduto in altre province, la presenza dello Sportello Cip-Inail si rivelerà sicuramente preziosa anche per il tessuto sportivo locale, che in questo modo sarà ulteriormente stimolato alla conoscenza del mondo paralimpico.

____________________________________

Comunicazione INAIL Piemonte

Rosanna Brunetti – Tel. 011 559.3534

Anna Rita Santaniello – Tel. 011 559.3574

Ufficio Stampa CIP Piemonte

Attilio Occhipinti – Tel. 347 3458832