Codacons informa su rimborso “Ultra Vitamina C”

L’autorità Antitrust lo scorso 1 dicembre 2020 ha irrogato una sanzione amministrativa pecuniaria di € 5.000 a Ketozona International S.r.l. per avere adottato una pratica commerciale scorretta in violazione dell’art. 21 del Codice del Consumo.
 
La società in questione ha presentato l’integratore “Ultra Vitamina C” attraverso un sito web e mediante un dépliant promozionale inviato come newsletter ai contatti del professionista. La presentazione di tale prodotto, secondo la stessa Autorità, è stata effettuata con modalità tali da mettere in stretta correlazione l’impiego del prodotto pubblicizzato e la lotta al Coronavirus, così come emerge nella seguente frase utilizzata per pubblicizzare il prodotto: “Arma incredibile nella lotta al virus”.
 
L’Autorità Antitrust ha ribadito che  “il mezzo di comunicazione utilizzato risulta idoneo a sviluppare un significativo impatto sui consumatori che, sulla base delle informazioni contenute nel sito del professionista, potrebbero essere indotti ad assumere una decisione commerciale che altrimenti non avrebbero preso”. “In particolare”, continua la stessa, “i claim sull’asserita superiorità ed efficacia del prodotto in termini di protezione dal coronavirus appaiono idonei a indurre in errore i consumatori circa le effettive caratteristiche e proprietà dello stesso, risultando privi di fondamento scientifico”. Conseguentemente, ne è stata vietata la diffusione.
 
Sulla base di ciò il Codacons ritiene che sia stata sfruttata la situazione di allarme sanitario esistente per promuovere la vendita dell’integratore “Ultra Vitamina C”, con evidente pregiudizio per i consumatori.
 
“I consumatori devono essere rimborsati. La trasparenza nella modalità di presentazione dei prodotti e nella pubblicità deve essere sempre garantita; in particolare, in relazione alle caratteristiche principali del prodotto, all’idoneità allo scopo, ai risultati che si possono attendere dal suo uso o ai risultati e alle caratteristiche fondamentali di prove e controlli effettuati sul prodotto.” – afferma il presidente del Codacons Marco Maria Donzelli – “Ci attiviamo affinché sia garantita un’adeguata tutela per i consumatori vittima di questa pratica commerciale e presenteremo una Class Action”.
 
Per ottenere il tuo rimborso e ricevere consulenza legale contattateci al nostro indirizzo e-mail info@codaconslombardia.it e al numero 02/29408196.