Lavoro, costanzo (M5S): statuto dei lavoratori garanzia per tutela diritti

“Oggi lo Statuto dei lavoratori compie 50 anni, simbolo delle lotte dei lavoratori. Nello stesso giorno di ventun anni fa moriva il docente e giuslavorista Massimo Dantona per mano delle Brigate Rosse, in nome di un presupposto strumentalizzato: la difesa dei diritti dei lavoratori.

Un compleanno surreale da festeggiare, in un paese segnato da una crisi economica causa Covid-19 senza precedenti che – se da una parte conferma l’importanza di avere un testo che garantisca i diritti dei lavoratori oggi come nel 1970 – dall’altra sottolinea l’importanza di rinnovare la democratizzazione del lavoro, pensando alle forme di lavoro nuove e più precarie”, Così in una nota la deputata Jessica Costanzo del MoVimento 5 Stelle in commissione Lavoro alla Camera.
“La sfida che oggi affrontiamo per la salute e la sicurezza dei lavoratori ai tempi del Covid-19 è solo un’ulteriore prova di quanto sia fondamentale che lo Stato si impegni sempre per assicurare le condizioni di lavoro migliori per chi ogni giorno svolge il suo dovere”, continua la deputata.
“Abbiamo quindi il compito di continuare le grandi lotte del passato, facendo tesoro anche di nostre conquiste recenti per la dignità dei lavoratori e contrastando ogni forma di lotta violenta”, conclude.

Jessica Costanzo
XI Commissione Lavoro Pubblico e Privato

Annunci