Novara, torna la pulizia delle strade effettuata a piedi

E’ partito questa settimana il nuovo servizio di pulizia straordinaria della città, “un servizio chiesto espressamente ad Assa – spiega il Sindaco di Novara Alessandro Canelli – Abbiamo predisposto insieme un programma di raccolta rifiuti come si faceva una volta, tramite operatori ecologici muniti di scopa e paletta, persone che, a piedi, gireranno per i quartieri, partendo da quelli con le maggiori problematicità, da cui riceviamo le segnalazioni più numerose”.


Il servizio è partito da Sant’Agabio da piazza Monsigor Brustia e via della Riotta fino a Tolde del Ponte; avanzerà in centro con piazza Garibaldi, zona Stazione – capolinea Sun e relativi portici. Si espanderà in zona Sant’Antonio da piazzale della Chiesa al sottopasso di via Cancellieri; Porta Mortara zona piazza Pasteur; Sud Est piazza della Bicocca, circolo e parchi giochi; quartiere Sud (piazzale Donatello e perimetro Peep sud (Via Juvarra e via Spreafico); quartiere Sant’Andrea piazza Vela fino a via di Vagno.

Gli operatori di Assa utilizzano, nello svolgimento del servizio, sacchetti, paletta e scopino, per rimuovere rifiuti abbandonati, mozziconi, carte.


“Un servizio – conclude il Sindaco
Alessandro Canelli – finalizzato innanzitutto a contrastare l’inciviltà di molta gente che ancora abbandona per strada carte o mozziconi o altro. Ma soprattutto è un’attività che ben si integra con quelle tradizionali di Assa (raccolta rifiuti casa per casa e di ingombranti), ma anche utile a segnalare eventuali discariche o criticità legate alla pulizia delle strade in modo che Assa possa intervenire direttamente, con idonei strumenti e metodi”.

Annunci