Milano: risarcimento per vacanza rovinata

IL GIUDICE DI PACE DI MILANO RICONOSCE IL RISARCIMENTO PER VACANZA ROVINATA AD UN CONSUMATORE.


COMPITO DELL’ORGANIZZATORE GARANTIRE TUTTI I SERVIZI PREVISTI DAL PACCHETTO ACQUISTATO (TRASPORTO; ALLOGGIO ECC.) NEL CASO DI INCONVENIENTI SCATTA IL DIRITTO AL RISARCIMENTO

IVOLGETEVI ALL’ASSOCIAZIONE PER OTTENERE UNA CONSULENZA E ASSISTENZA SUL TEMA AL NUMERO 02/29419096 ED ALLA MAIL info@codaconslombardia.it

Cronaca Lombardia e Nazionale: importantissimo riconoscimento del Giudice di Pace di Milano, che in una controversia tra un consumatore e una società organizzatrice di pacchetti turistici ha riconosciuto il rimborso di parte della spesa sostenuta per l’acquisto della vacanza oltre al risarcimento per il danno patito a causa dell’inadempimento del tour operator.

La sentenza dimostra che nel caso in cui un turista/consumatore abbia subito delle ripercussioni all’interno di una vacanza la responsabilità ricade sull’organizzatore, che deve garantire tutte le componenti del pacchetto turistico acquistato (servizio di trasporto; alloggio offerto; servizi accessori acquistati) in modo conforme al contratto. Qualora ciò non avvenga il consumatore ha diritto ad ottenere il rimborso, di tutto o in parte, del costo del pacchetto acquistato, oltre al riconoscimento del risarcimento per il cosiddetto “danno da vacanza rovinata.

“Fondamentale che il consumatore si adoperi per far valere nell’immediato i propri diritti, contestando immediatamente gli inadempimenti e le mancanze riscontrate, chiedendo il supporto di un professionista – afferma il Presidente del Codacons, Marco Donzelli – la nostra associazione si batte e continuerà a battersi affinché tutti abbiano tutela nei confronti di situazioni di questo tipo, fornendo un servizio di consulenza ed assistenza personale ad ogni consumatore.

Per rivolgervi al Codacons, contattateci o tramite numero fisso 02/29419096 o tramite e-mail all’indirizzo info@codaconslombardia.it.”