Navigazione Lago Maggiore, al via il servizio Internazionale

Con il nuovo orario riattivati i collegamenti con Locarno, intensificate le corse traghetto ed i servizi in centro lago
 
Dopo mesi di incertezze, legate anche all’apertura delle frontiere con la vicina Svizzera, è entrato in vigore il nuovo orario della Navigazione Lago Maggiore: tutti giorni è prevista una corsa a/r dagli scali svizzeri di Locarno Ascona e Brissago che raggiunge Stresa ed il centro lago ed una corsa nelle giornate di mercoledì e domenica, rispettivamente dei mercati di Luino e Cannobio, che consentiranno a tutti i turisti in vacanza in Ticino di poter organizzare una splendida escursione alla scoperta della bellezza dei territori e della cultura italiana.
Sono stati altresì riattivati i collegamenti da Arona/Stresa verso le località dell’Alto lago (Cannero, Luino e Cannobio) e le cittadine svizzere di Brissago, con fermata anche alle isole di Brissago, Ascona e Locarno.
A fianco di queste importanti novità, sono stati ripristinati anche i collegamenti con l’Eremo di Santa Caterina del Sasso, con frequenti corse da Stresa, ed il servizio in centro lago è stato intensificato con corse cadenzate ogni mezz’ora circa verso le isole; il servizio traghetto veicoli è tornato invece a pieno regime con un orario programmato con circa 100 corse giornaliere ogni 20 minuti dalle 5.00 del mattino ed ultima corsa alle 00.30 da Laveno.
 
Seppur con grandi sforzi, abbiamo deciso di mettere in campo numerosi servizi da offrire alla nostra clientela – afferma il Direttore di Esercizio Gian Luca Mantegazza  -; con la scelta di programmare fin d’ora l’orario fino al 30 settembre 2020 Navigazione Lago Maggiore ritiene di aver contribuito a dare un segnale di fiducia e positività per l’intero territorio: auspichiamo infatti di attrarre  numerosi turisti italiani e stranieri e vogliamo offrire loro la possibilità di programmare fin d’ora la propria vacanza sul lago”