Sindaco Binatti: un 2021 all’insegna del rilancio

Tante sono le iniziative di carattere economico, socio-assistenziale e sanitario mirate al benessere della nostra città

Il 2020 è stato un anno difficile dal punto di vista sanitario, sociale ed economico finanziario che ci ha da subito visto, come amministrazione, in prima linea per affrontare l’emergenza sanitaria. Da un altro lato, è stato invece molto positivo vedere l’ottima risposta all’emergenza da parte dei cittadini trecatesi, dei commercianti e delle associazioni del territorio.

Queste ultime, infatti, dalla Croce Rossa, agli Alpini, alla Protezione Civile ed altre realtà del territorio, in un momento di enorme difficoltà, hanno dato ampia disponibilità in molte iniziative (buoni spesa per le famiglie bisognose, distribuzione mascherine, spesa e consegna a domicilio dei beni di prima necessità a persone in isolamento e/o con sintomi COVID), facendo un lavoro straordinario e raggiungendo obiettivi che, come amministrazione, non avremmo mai potuto raggiungere da soli. Vedere inoltre persone che hanno a cuore la propria comunità e dedicano il proprio tempo al servizio di essa è una cosa né scontata, né tantomeno dovuta. Sia come persona che come Sindaco l’ho apprezzato tantissimo.

Per quanto riguarda i cittadini ed i commercianti di Trecate, invece, va la nostra più grande gratitudine per la rigorosità e l’attenzione con cui hanno seguito tutte le linee guida nazionali, nonostante le difficoltà economiche derivanti dalla pandemia.

Parallelamente all’emergenza sanitaria abbiamo continuato lo svolgimento di quello che è stato il nostro programma amministrativo, senza trascurare nulla.  In questo caso un grandissimo ringraziamento e merito va all’eccellente lavoro svolto da parte di tutti i dipendenti comunali ed alla mia giunta, una squadra affiatata che mi ha sostenuto e mi sta dando l’energia per fronteggiare questo periodo.

Il 2021 che ci apprestiamo a vivere come Comune, continua all’insegna delle iniziative rivolte al benessere di tutti i trecatesi e delle attività della nostra città. A Febbraio, infatti, tramite contributo erogato ad Ascom, verrà lanciata una app che incentiva la vendita ed il consumo all’interno dei negozi locali. Quando una persona compra il prodotto tramite app, viene preso da quest’ultima lo scontrino tramite sistema lotteria. In caso di vincita, arriverà un buono di vario importo (10,20,50 euro) spendibile all’interno del circuito commerciale locale.

Partirà inoltre, nello stesso mese, un progetto in convenzione con Confartigianato, che metterà a disposizione gratuitamente (sia per affitto che per utenze) un immobile di sua proprietà, situato in Corso Roma, fungendo da spazio di co-working per aiutare giovani imprenditori all’avvio di Startup.

Dal punto di vista della sicurezza della città e dell’associazionismo abbiamo un’importante novità, nonché un progetto che ho voluto fortemente in prima persona. Tramite incontro con l’associazione City Angels, avvenuto il 6 Febbraio al teatro comunale di Trecate, si punta a creare un gruppo locale, composto da volontari formati che fungeranno da supporto sia alle autorità locali (tramite segnalazioni), sia alle associazioni del territorio (per la parte socio-assistenziale).

Per quanto riguarda la Sanità, c’è stato recentemente un incontro con i medici di base per programmare la distribuzione a livello locale. In contemporanea, abbiamo ritenuto importante curare la parte dell’aspetto informativo, tramite una serata di approfondimento online con il Direttore Generale A.S.L. Novara, la Dott.ssa Arabella Fontana, ed il Dottore del SISP (Servizio di Igiene e Sanità Pubblica) Edoardo Moia.

Un altro procedimento importante per noi, è quello di chiudere al più presto l’accordo con RFI ed Agenzia Mobilità Piemontese per recuperare una parte di immobile della stazione di Trecate, che diventerà la sede distaccata della Polizia locale sul territorio.

Ultimo, ma non per importanza, puntiamo all’istituzione del consiglio comunale dei bambini. Progetto che vede come protagonisti dalla 5°elementare fino alle scuole medie, punta al coinvolgimento ed alla partecipazione dei giovani alla vita del proprio paese. In ogni classe, infatti, verranno scelti 2 rappresentanti per un totale di 16 tra tutte le scuole (come l’attuale giunta comunale). Di questi 16, i ragazzi stessi eleggeranno Sindaco e Vicesindaco. Ogni istanza da loro presa potrà essere attuata dal Consiglio Comunale adulti, viceversa ogni decisione attuata da noi adulti, dovrà essere approvata dal Consiglio Comunale dei bambini. Per responsabilizzarli maggiormente, al CC bambini verrà stanziato un budget per poter creare i propri punti prioritari.

In conclusione sono tanti i progetti che prefiggiamo di raggiungere per il 2021, almeno fino al termine del mio mandato previsto con l’arrivo delle elezioni nei mesi di Maggio/Giugno, dove ho l’ambizione di portare a termine il mio programma amministrativo, rendendo così conto ai cittadini dei punti promessi e dimostrando che non abbiamo solo buone intenzioni, ma siamo pronti a continuare il nostro mandato, qualora i cittadini ci daranno nuovamente la loro fiducia, con tempi, contenuti e coperture economiche precise.

Il Sindaco di Trecate Federico Binatti