Itis, progetto Geoparco. Alla scoperta del Fenera

All’Itis Lirelli entra nel vivo il progetto del Geoparco della Valsesia. Le classi coinvolte, le prime e le seconde dell’istituto tecnico borgosesiano, hanno iniziato le lezioni “sul posto” insieme agli esperti del Sesia Valgrande Geopark. 

Si tratta della seconda fase dell’iniziativa, partita ormai qualche settimana fa con le lezioni teoriche nell’aula magna Itis tenute da Chiara Leonoris, responsabile del progetto per l’ente di gestione delle aree protette della Valle Sesia. Al centro di tutto, la storia geologica del monte Fenera e delle grotte di Bercovei di Sostegno da conoscere ed esplorare come parte del ricco patrimonio naturale locale. Il progetto tocca in modo trasversale più discipline: si parte da Scienze della terra ma si coinvolgono anche inglese, quale lingua dei Geoparchi, oggi patrimonio internazionale Unesco, per proseguire con biologia, chimica e scienze motorie.

L’incontro di giovedì 11 aprile ha visto sul campo la classe 1A, nelle grotte “Buco della Bondaccia e “Ciota Ciara” sul monte Fenera, mentre martedì 9 la classe 2A aveva esplorato le grotte di Bercovei nel comune di Sostegno. Da sottolineare il fondamentale contributo di alcuni speleologi volontari, che hanno accompagnato i ragazzi in grotta, fornendo loro l’equipaggiamento necessario per svolgere in sicurezza le attività.