La Felicità tra illusioni ed evidenze scientifiche

Vorrei condividere con voi la mia passione, il mio stile di vita, e il beneficio dello sport nella vita quotidiana”. Inizia così il suo intervento, Andrea Gianesella, istruttore di fitness e appassionato di sport, al quarto meeting dell’annata sociale 2019-20 del Lions Club Borgomanero Host nella serata di giovedì 24 ottobre.

“Innamorato” della sua professione di istruttore sportivo, ha catalogato un palmares di specializzazioni infinite in questo campo, Gianesella ha elencato una serie di negatività nei confronti della sedentarietà. Ha illustrato che il 60% degli italiani rimane per 9,3 ore al giorno seduta, 7 ore delle quali davanti a uno schermo. Secondo l’esperto, questo porta a rischi come l’ictus, diabete, ipertensione e osteoporosi con un incremento di malattie che sono il 9% delle cause di decesso. L’attività fisica riduce drasticamente le percentuali “sedentarie” e introduce una aspettativa di vita di cinque anni in più. Il movimento minimo settimanale è stato quantificato in 150 minuti, 30 minuti al giorno. Lo specialista ha poi parlato della palestra come luogo della “Comunity” dove si entra per stare bene, dimagrire, ma anche incontrare altre persone. “Stare bene – ha evidenziato Gianesellasignifica anche essere più produttivo nella vita di tutti i giorni”. Gloria Frattini, titolare del Fitness Club “Freedom”, nel ringraziare i presenti,  ha sottolineato la “bellezza” di una mente sana in un corpo sano.

Annunci