Sono quindici i giovani artisti del gruppo Gospel che si sono esibiti al Coccia venerdì sera, atterrati direttamente dal Texas per la XV° edizione del Novara Gospel Festival.  
Giovani ma con una intensa esperienza alle spalle, vantano collaborazioni con artisti del calibro di Diana Ross e Myron Butler, miti indiscussi del panorama musicale americano.

I Levities, così si chiamano, hanno potuto “degustare” con tutti i sensi un territorio che li ha accolti al meglio. T’Asia Williams  ammette che il risotto allo zafferano milanese, la pizza e il gelato al torroncino e marron glacè sono stati i sapori preferiti. Una sorpresa, visto che non aveva mai visto le castagne. Tutti concordi nell’affermare che il gorgonzola e i biscottini di Novara sono speciali.  Non dimenticheranno facilmente momenti unici come la visita alla Sala del Compasso , dove hanno scoperto tratti della storia della nostra città e dove hanno potuto ammirare, dietro ai pannelli di vetro, le montagne innevate. Anche Novara li ricorderà con affetto: dai cori spontanei in Basilica di San Gaudenzio, un momento unico, quasi magico,  al vero e proprio concerto sul palco del Teatro Coccia. I novaresi li ricorderanno per le loro voci, per un repertorio di brani contemporanei ma anche per la loro prima canzone dedicata a Novara e l’ultimo pezzo musicale cantato in italiano.

Paolo Viana e Sonia Turcato, direttori artistici dell’evento, sono molto emozionati:  “E’ la loro prima data italiana ed europea in esclusiva per il nostro Festival”  dichiara Viana soddisfatto. Turcato  precisa: “Li abbiamo scelti perchè  al momento nel panorama del Gospel americano sono un gruppo di giovani talentuosi con alle spalle tanti premi e riconoscimenti, in America ma anche nel mondo. La loro caratteristica è quella di ispirarsi ai grandi artisti spaziando fra generi diversi. Il risultato è un mix moderno, raffinato che ha avuto successo”.

Quindici texani a Novara. Con la loro musica e simpatia hanno fatto alzare in piedi i novaresi che hanno ballato al ritmo gioioso del Gospel.  Loro torneranno in America portandosi Novara nel cuore.

Caterina Zadra

Annunci