Premiazione “La città per il verde”

L’assessore all’Ambiente del Comune di Novara, Laura Bianchi Boroli, insieme al dirigente del servizio Francesco Bosco, ha ritirato oggi, a Milano, il premio “La città per il verde”, edizione 2019.

Novara ha ricevuto una segnalazione per la sezione “verde urbano” relativamente al grande lavoro svolto sul parco di via Redi.

Questa la motivazione: “La giuria segnala il Comune di Novara per la riqualificazione dell’area verde comunale compresa tra via Redi e via delle Rosette che ha trasformato un’area abbandonata in un luogo di socializzazione per gli abitanti. L’opera prende origine da un progetto partecipato che ha coinvolto numerose realtà cittadine, accomunate dall’intento di realizzare uno spazio verde primariamente dedicato a uso sociale. Il progetto, oltre a valorizzare le alberate esistenti, previa valutazione della loro stabilità, ha arricchito il disegno verde con la messa a dimora di specie legnose ed erbacee, utilizzate spesso come bordura per i tracciati pedonali di connessione con le aree limitrofe e le aree di sosta. Con la segnalazione, la giuria intende anche rimarcare il ruolo essenziale di una fondazione privata che, in accordo e sinergia con il Comune e i residenti, ha finanziato l’opera e ne sostiene la manutenzione, coinvolgendo alcune associazioni impegnate nell’assistenza a varie forme di disagio sociale e fisico

“Questo riconoscimento – spiega l’assessore Laura Bianchi – premia l’iniziativa di via Redi non solo sotto un profilo ambientale ma anche sociale, a conferma di un’attenzione particolare rivolta alle aree verdi. Sono tanti i progetti che abbiamo già avviato, molti dei quali già portati a termine, e che stiamo per promuovere in questo ambito, con l’obiettivo di rendere la nostra città quanto più fruibile possibile, non solo nelle zone di maggiore passaggio, ma anche negli spazi di gioco e di incontro di bambini e famiglie”

Annunci