Tragedia di Quargnento, FI al governo: “Più tutele, serve un segnale chiaro”

pompieri tragedia Quargnento

“Nel giorno triste in cui ricordiamo i 70 morti dell’alluvione del ’94, partecipiamo affranti al dolore delle famiglie dei tre vigili del fuoco morti tragicamente a Quargnento nell’espletamento del servizio. Il valore delle loro vite, ci ricorda l’importanza straordinaria di un impegno quotidiano che non ha prezzo. Auspichiamo che le forze dell’ordine e la magistratura facciamo presto chiarezza sulle responsabilità del gravissimo episodio costato la vita a questi tre servitori dello Stato. Allo stesso tempo chiediamo al governo di farsi carico del problema della sicurezza di chi opera tutti i giorni in prima linea per la collettività. Non bastano le parole, occorre dare un segnale chiaro e preciso, perché fatti di questo genere non abbiano a ripetersi in futuro, perché servono tutele maggiori per chi rischia la vita per il prossimo”.

Così in una nota congiunta i parlamentari piemontesi di Forza Italia.

 

Annunci