Invorio è un paese cardio protetto: sabato 20 ottobre sono stati installati gli ultimi tre defibrillatori nelle frazioni di Talonno, Mornerona e centro paese.

“Abbiamo completato l’installazione delle 9 apparecchiature in tutto il territorio –ha commentato il sindaconRoberto Del Conte- partendo dalle frazioni e concludendo nel centro. Da oggi, Invorio è un paese cardionprotetto, un progetto di welfare comunitario portato avanti con il contributo anche di privati, associazioni e aziende del paese”.

I defibrillatori semi automatici esterni istallati sono uguali a quelli presenti in altri Comuni vicini: questo per semplificare il loro utilizzo e garantire maggior rapidità nell’uso di chi è formato. Tutte le colonnine sono riscaldate e in inverno termo regolate per evitare problemi alle batterie al fine di garantire il miglior funzionamento.

Ad oggi l’assessorato al welfare, promotore del progetto, ha già organizzato tre corsi di formazione:

”l’efficacia dell’intervento di soccorso –ha proseguito l’assessore Daniele Giaime- è in funzione anche della capacità di saperli utilizzare: abbiamo finanziato e realizzato come da programma tre corsi di formazione disponendo oggi di un esercito di 70 persone formate, coprendo tutte le aree del territorio di Invorio.

Proseguiremo anche nel 2019 per poter soddisfare le domande degli Invoriesi e garantire una copertura formativa anche a Talonno e Mornerona: l’ambizioso obiettivo è arrivare entro fine mandato con 100 persone formate”.

Annunci

Rispondi