Sindaco Cristina Baraggioni «Qualità di vita migliore nei piccoli paesi»

La qualità della vita a Romagnano, come in tutto il nostro territorio, è di un buon livello se si pensa all’ambiente, al patrimonio artistico e storico, alla peculiarità di attività artigianali presenti in paese, alla dimensione che consente ancora rapporti umani veri e genuini .

Certo, anche qui si risente dell’individuaLismo spinto da una gestione sempre più “ social “ dei rapporti. Però è facile incontrare persone , chiacchierare , instaurare amicizie che durano nel tempo o anche solo per discutere e confrontarsi.

Questo è dovuto anche al l’intenso mondo associazionistico che anima il nostro paese e che attira anche molte persone da fuori paese. Che cosa manca allora? Maggiori collegamenti con i centri più grandi, ad esempio .

La tangenziale , da tanto tempo promessa e che ora pare essere sulla dirittura d’arrivo, consentirebbe collegamenti più veloci e porterebbe ROMAGNANO ad essere riconosciuta come importante snodo logistico, attirando nuove realtà imprenditoriali.

Il collegamento via rotaia , concepito come una sorta di metropolitana leggera , aiuterebbe la mobilità dei nostri giovani che non sarebbero costretti a stare fuori sede per gli studi universitari ( con oneri notevoli per le famiglie) con il rischio di non poter tornare più perché troppo lontani dal posto di lavoro.

È un dato di fatto ormai che le grandi metropoli attirino sempre più persone a discapito dei piccoli centri, ma questo non aumenta di sicuro la qualità della vita.

Ecco, mi piacerebbe un’ inversione di tendenza, che porti i nostri paesi a ripopolarsi, consapevoli che “piccolo è bello” .

Viva Romagnano!

Sindaco Cristina Baraggioni

Rispondi