“18 anni a Trecate”, grande partecipazione all’evento

Sabato 25 gennaio si è svolta, presso il Teatro Comunale, la seconda edizione di “18 anni a Trecate”, alla presenza del Sindaco Federico Binatti, della professoressa dell’università del Piemonte Orientale Chiara Morelli e dei consiglieri Patrizia Coraia, Patrizia Dattrino e Giovanni Varone.
«Sono lieto di vedere il teatro comunale pieno di tanti neomaggiorenni che invito a partecipare attivamente alla vita della nostra comunità – ha dichiarato il Sindaco Federico Binatti – È possibile scegliere tra le molte associazioni sportive, culturali, di carattere sociale che animano il tessuto della nostra città oppure avvicinarsi alla vita amministrativa partecipando alle Consulte, per esempio Giovani o Sport. Trecate ha bisogno di volti nuovi e di idee fresche per migliorare sempre di più la qualità della vita dei suoi abitanti».
La professoressa Morelli si è soffermata sulle importanti decisioni che a brevissimo i giovani trecatesi presenti dovranno prendere riguardo al futuro: privilegiare un corso di studi universitari o entrare nel mondo del lavoro sono entrambe scelte di vita fondamentali per il proprio avvenire.
«L’evento nasce per sottolineare il passaggio all’età adulta dei nuovi 18enni senza limitarsi a inviare gli auguri a casa nel giorno del compleanno – ha affermato il consigliere Patrizia Dattrino – Scopo dell’incontro è far conoscere la vitalità della comunità trecatese e far capire ai ragazzi che il contributo di ognuno di loro è fondamentale perché tutti possano vivere meglio».
Quest’anno, oltre alla pergamena personalizzata firmata dal Primo Cittadino, alla tessera dello Sportello Giovani che da diritto a sconti in alcuni negozi della città e all’iscrizione alla Biblioteca civica, sono stati donati i libri “Giuseppe Cassano scultore Trecatese” e “Novara e Provincia una finestra sul territorio” per dare la possibilità ai giovani di scoprire ed apprezzare la cultura di Trecate e le bellezze della loro provincia