Nell’ultima assemblea che si è svolta l’8 marzo fra i soci Pro loco di Ghemme, il presidente Francesco Franco ha ribadito che, in occasione della mostra del vino 2019 ci sarà maggior sicurezza per i visitatori.

Ci saranno infatti bodyguard e un maggior numero di addetti alla sicurezza, che pattuglieranno gli ingressi principali della mostra.

“Quest’anno si festeggerà la 48 edizione della manifestazione che partira’ dal 25 aprile al 5 maggio, prosegue Franco.

Come l’anno scorso, per adeguarsi alle normative europee , per entrare in Barciocca si dovrà acquistare all’entrata (all’inizio della salita da piazza Castello), un ticket che costerà 3 euro. Un vero e proprio biglietto d’ingresso, in questo modo scoraggeremo eventuali ingressi indesiderati. L’accesso sarà gratuito per i soci. Una volta dentro il cortiletto, sarà vietato sostare in piedi, ma ci si dovrà necessariamente accomodare ai tavoli, che saranno collocati anche in via Interno Castello, dove l’accesso sarà comunque libero a tutti.

“Avremo una serie di accorgimenti che migliorano la qualita’ della mostra del vino: useremo bicchieri di vetro solo all’interno del percorso consigliato, raddoppieremo i bagni, ci saranno carnet degustazioni, lo scopo conclude Franco, è avere come ospiti famiglie che vivono al meglio la festa”

Oltre alla mostra del vino si confermano le feste storiche della pro loco: Pasquetta al Sesia,festa della birra, gita di piu’giorni, maxischermo per il finale di Champion, balletti folk e cena a tema, picnic in bianco, calice e stelle, festa della vendemmia, festa d’autunno.

Mostra de vino Ghemme 2019

Annunci