Festeggiamnenti per il 70° di fondazione di Avis Arona

70° di fondazione Avis AronaComicità e musica, successo per il debutto dei festeggiamenti

Nel fine settimana al via “SvampyCup”, sfida all’ultimo sangue
Sabato 17 e domenica 18 luglio torneo di beach volley

Buona la prima. L’evento debutto per i festeggiamenti del settantesimo di fondazione della sezione Avis Arona, andato in scena sabato 10 luglio, nella città del Sancarlone, regala divertimento e musica da condividere in piazza nonostante il temporale nel finale. Dopo oltre un anno difficile e di restrizioni si è tornati a respirare una serata all’insegna della musica e dell’umorismo con la comunale aronese dell’associazione donatori di sangue. Successo per la serata organizzata dal Gruppo Giovani (aperta con il ricordo del donatore Alberto Antichi recentemente scomparso), che ha visto protagonisti in un live music Erica – Michele – Ray Heffernan in collaborazione con la scuola di musica Jungle di Arona, che ha aperto la manifestazione, e lo spettacolo di cabaret firmato PanPers, il duo comico che ha divertito con i loro sketch. Un evento gratuito ed ad ingresso libero con la partecipazione di un folto pubblico che ha voluto festeggiare insieme questo importante traguardo. Il primo di una lunga serie, e che si concluderà a settembre con la cerimonia clou e la consegna delle benemerenze ai soci. Ricco il calendario in onore del 70° anniversario: nel week and nuovo appuntamento targato Gruppo Giovani.

I ragazzi della comunale hanno organizzato il tradizionale torneo estivo di beach volley. Dopo due anni di stop a causa della nota emergenza pandemica si torna a celebrare la sana competizione sportiva, una sfida all’ultimo sangue a favore della donazione. Ai nastri di partenza la due giorni di sport e divertimento che si svolgerà sabato 17 e domenica 18 luglio, dalle 9 alle 18, sul campo di sabbia del “Marguarita Beach” di Castelletto Ticino di via Cicognola 104, con il torneo misto 3X3 “Svampy Cup”. Non cambia lo spirito e le regole del gioco. Le iscrizioni (12 euro a persona, ridotto 10 euro per soci Avis) sono ancora aperte, per informazioni contattare Davide (334-1536411) o Letizia (331-7881850). Atleti professionisti, dilettanti e giocatori amatoriali amanti del volley, tutti posso partecipare, con qualche “limitazione”: un solo tesserato/a Fipav per squadra, almeno una donna in campo,un’età minima di 15 anni e massimo sei giocatori per ciascun team. L’evento avisino mette in gioco la voglia dei giovani di divertirsi con un fine che guarda alla solidarietà, la donazione del sangue e a festeggiare con spensieratezza il compleanno speciale dei settant’anni di attività di una sezione longeva e  sempre presente sul territorio.