Gattinara. La Festa dell’Uva si prepara a impazzare in città con numerosi appuntamenti

Questi ultimi terranno banco in città da venerdì 7 a domenica 9  e prenderanno il via in centro storico con la tradizionale sfilata inaugurale del Gruppo twirling accompagnato dal Corpo musicale di Santa Cecilia, insieme ai rappresentanti delle taverne, ai bimbi degli asili, alle autorità e alle band itineranti.

Quest’anno le taverne che verranno allestite nelle vie del centro saranno 27:

Cantina sociale, Alberghiero, La Tresca, Botte mojito divino, Pro loco di Lenta, Riso Goio Dop, Taverna Malmustùs, Ustaria “ La Lienda “, Chiosco dai pestafum, 17 ubriachi, Taverna Barlet, Le belle Gigognin, Ustaria Dal boch, Chiosco Bogia not, Taverna dla piazza, Chiosco dasprai, Taverna Gandalf, Taverna Drollu, Taverna del vecio, Taverna del bacalà, Gli amici di Carlo, Toro club, Taverna Pestafiocca, Taverna la travà, Taverna tirabuson, Pro loco di Rovasenda e Taverna Il Chiosso.

Ciascuna proporrà una differente specialità culinaria: ad esempio vi saranno le degustazioni di piatti tipici, la paniscia, i mojito al Gattinara, la frittura di pesce, i risotti tipici, la lingua in salsa verde, il brasato al Nebbiolo con polenta, le rane fritte, il bacalà con polenta, il tapulone d’asino e molto altro.

Protagonista indiscusso sarà il prodotto principe del territorio, ovvero il vino Gattinara Docg e per l’occasione le numerose cantine che lo producono, 14 in totale, a cui si aggiunge l’Enoteca regionale di Gattinara, saranno aperte e offriranno degustazioni ed abbinamenti enogastronomici.

Inoltre, il pubblico potrà scegliere tra 19 ristoranti con vari menù a tema e potranno pernottare in città, con nove differenti location tra cui scegliere, tra alberghi, affitta-camere e bed&breakfast.

Ed ancora, la manifestazione sarà sempre accompagnata dalla musica, durante tutti e tre i giorni, con sei diverse band itineranti e numerosi concerti dislocati nei diversi punti della città, tra cui il concerto del Corpo musicale di Santa Cecilia e le differenti esibizioni cover.

Tra gli appuntamenti collaterali vi saranno il raduno dei camper, il baby lunapark, la ruota panoramica ed anche una rievocazione mediovale nella chiesa di San Francesco. La Festa dell’uva, infine, vedrà anche quest’anno la premiazione del concorso “ Iron grape “ dedicato ai produttori del Gattinara Docg, con la consegna della scultura – premio “ Iron grape “ realizzata dall’artigiano gattinarese Ruben Bertoldo.

La manifestazione terminerà nella notte tra domenica 9 e lunedì 10, con l’ultimo concerto conclusivo in piazza Italia.

Il Comune ha già individuato le aree parcheggio verso cui indirizzare i visitatori, prevedendo un servizio navetta gratuita dalla zona parking collocata nell’area industriale, in via Ottaviano, fino all’ingresso del centro storico, teatro della kermesse.

L’Opinionista WEB TV,  il Comune di Gattinara e la Pro loco  di Gattinara propongono 3 puntate dalla Festa dell’Uva di Gattinara 2018

Puntata 1 – venerdì 7 settembre

Puntata 2 – sabato 8 settembre

Puntata 3 – domenica 9 settembre

Per partecipare alle puntate basta inviare un messaggio WhatsApp con scritto “WEB TV SI” e il nome dell’attività – taverna di riferimento al numero numero 333.428.0649 e sarete richiamati per concordare il giorno (venerdì 7, sabato 8 o domenica 9) e l’orario del passaggio delle telecamere nella vostra location a Gattinara!

Le puntate saranno trasmesse sul sito www.lopinionistanews.it , sul canale L’Opinionista Web Tv (Youtube), sul sito ufficiale della Festa dell’Uva di gattinara, sulla pagina Facebook L’Opinionista e sulla pagina facebook ufficiale della Festa dell’Uva di Gattinara.

Condurremo gli spettatori della WEB TV alla scoperta delle taverne, delle mostre e attività della città del vino, per fare vivere sapori, colori, musica ed immagini di una delle kermesse più coinvolgenti dell’Alto Piemonte!

Rispondi