BANDO EMBLEMATICI: 400.000 euro per il novarese

Fondazione Cariplo e fondazione comunità novarese Onlus lanciano il bando emblematici provinciali 2021.

Al via il Bando Emblematici Provinciali 2021 di Fondazione Cariplo, in collaborazione con Fondazione Comunità Novarese onlus, per la provincia di Novara. Gli Emblematici Provinciali sono iniziative di particolare rilevanza per ogni territorio che potrà contare sulla competenza e professionalità delle fondazioni comunitarie. 

Focus 2021 il rilancio delle attività culturali locali.

Anche per il 2021, Fondazione Cariplo prosegue la collaborazione con le Fondazioni di Comunità per la promozione degli “Interventi Emblematici Provinciali”, a cui Fondazione Cariplo ha destinato, complessivamente, € 5.200.000. 

Per il territorio della Provincia di Novara, il bando prevede un budget totale di € 400.000 finalizzato a promuovere iniziative in grado di produrre un impatto significativo sulla qualità della vita della comunità e sulla promozione dello sviluppo culturale, sociale ed economico del territorio di riferimento. 

Fondazione Cariplo si avvale ancora una volta del supporto e delle competenze delle Fondazioni di Comunità per la promozione e la diffusione dell’iniziativa, l’assistenza agli enti interessati e la candidatura di progetti sul territorio di ciascuna delle tradizionali province di intervento.

I SETTORI DI INTERVENTO

Possono essere ammessi a contributo solo interventi in linea con il Documento Programmatico di Fondazione Cariplo e attinenti agli indirizzi delle sue Aree filantropiche e strategiche: Arte e Cultura, Servizi alla Persona, Ambiente e Ricerca Scientifica e Tecnologica.

In sintesi, il bando sostiene interventi che siano in grado di promuovere:

  • lo sviluppo di comunità sostenibili, coese e solidali;
  • il benessere sociale ed economico dei cittadini dei territori di riferimento;
  • la realizzazione, la crescita e l’inserimento attivo dei giovani nella comunità.

Per l’edizione 2021 saranno privilegiati, in particolare, progetti finalizzati a rilanciare le attività culturali locali, anche in una logica di promozione territoriale. Tali progetti dovranno essere ideati, gestiti e realizzati in partenariato, nella prospettiva di (ri)attivare reti/circuiti in grado di:

  • sostenere la ripresa del settore delle performing arts;
  • riavvicinare il pubblico alla fruizione dello spettacolo dal vivo;
  • dare vita a programmazioni condivise fra più soggetti.

Il Prof. Giovanni Fosti, Presidente Fondazione Cariplo: “In questo particolare momento il contributo per gli Interventi Emblematici Provinciali vuole essere occasione per la ripartenza di tutta la comunità attorno ad alcuni progetti trainanti, che sappiano aggregare e attivare energie e competenze; creando coesione e valore per le persone e il territorio. Oggi, più che mai, abbiamo bisogno di comunità forti, in cui ci si possa riconoscere e il sostegno di Fondazione Cariplo va esattamente in questa direzione: promuovere comunità per costruire un futuro dove nessuno sia escluso”.

Le regole relative all’ammissibilità degli enti sono illustrate nei “Criteri generali per la concessione di contributi” che si trova sul sito di Fondazione Cariplo www.fondazionecariplo.it e, per la provincia di Novara, tutte le indicazioni sull’ammissibilità di enti e progetti, sono contenute nel testo del bando che si trova sul sito www.fondazionenovarese.it.

Gli Interventi Emblematici Provinciali – commenta il Presidente della Fondazione Comunità Novarese onlus, Prof. Davide Maggiconsentono di immaginare e di realizzare progetti in grado di produrre un impatto significativo sulla qualità della vita di una comunità e sulla promozione dello sviluppo culturale, sociale ed economico del territorio di riferimento. Sono, quindi, un’opportunità importante, soprattutto in un periodo storico complesso come quello attuale in cui le comunità sono state messe a dura prova. Il focus sulle attività culturali e di promozione territoriale mira, inoltre, a sostenere un settore che è stato messo completamente in ginocchio dalla pandemia e che necessita di nuova linfa per ripartire”.

Per essere ammissibili, i progetti dovranno, comunque, essere in possesso dei requisiti di base:

  • localizzazione sul territorio di competenza della Fondazione Comunità Novarese onlus;
  • richiesta di contributo non inferiore a € 80.000 e non superiore al 50% dei costi totali preventivati; nel caso di progetti finalizzati a rilanciare le attività culturali, richiesta di contributo non inferiore a € 50.000 e non superiore al 70% dei costi totali preventivati;
  • durata massima di 36 mesi;
  • sostenibilità nel tempo dell’iniziativa.

Fondazione Cariplo, sulla base delle candidature proposte da Fondazione Comunità Novarese onlus e nell’ambito degli obiettivi del bando, privilegerà i progetti che dimostrino un adeguato grado di conoscenza delle esigenze e delle potenzialità del territorio; illustrino un piano di attività articolato in modo chiaro e dettagliato, garantiscano adeguatezza e coerenza tra bisogno rilevato e obiettivi, propongano appropriate procedure di monitoraggio e valutazione dell’impatto; mostrino un piano dei costi coerente e adeguato e prevedano una copertura dei costi credibile; prevedano forme di collaborazione capaci di dar vita a interventi di rete e progettualità condivise; prevedano l’ingaggio della cittadinanza attraverso iniziative di raccolta fondi, volontariato e messa a disposizione di beni e servizi nell’interesse generale; valorizzino i caratteri identitari del territorio.

Per quanto riguarda i progetti specificamente rivolti al rilancio delle arti dal vivo, oltre alla qualità complessiva della proposta, la valutazione terrà in particolare considerazione:

  • il numero di partner, il loro grado di coinvolgimento e le caratteristiche della rete;
  • la connessione con altri istituti/luoghi della cultura locali;
  • la collaborazione anche con organizzazioni non del settore presenti sul territorio;
  • il numero delle sedi utilizzate per gli spettacoli;
  • la presenza di spazi all’aperto per la realizzazione delle attività, in un’ottica di valorizzazione del patrimonio naturale e paesaggistico;
  • la circolazione degli spettacoli anche nelle aree periferiche del territorio;
  • la promozione del territorio attraverso la valorizzazione del patrimonio culturale e ambientale;
  • la presenza di un’adeguata campagna di comunicazione;
  • la sostenibilità degli eventi realizzati.

Le organizzazioni proponenti sono invitate a prendere contatti con la Fondazione Comunità Novarese onlus (chiamando lo 0321.611781 o inviando una mail all’indirizzo progetti@fondazionenovarese.it) in fase di stesura del progetto, in modo da confrontarsi preventivamente per presentare, progetti in linea con gli obiettivi del bando e corredati di documentazione corretta ed esaustiva. 

Le domande di contributo dovranno pervenire entro le ore 17.00 di venerdì 17/09/2021. 

Per tutte le informazioni e i dettagli visitare il sito www.fondazionenovarese.it.